Come se non

Come se non


blog_grillo

 

 

«Audacius scripsi»


I bambini dimenticati e la distrazione indotta dai media. Sui casi tragici di amnesia paterna

    “Si dimentica forse una donna del proprio figlio?” (Is 49,25). La sapienza biblica e popolare sa bene che il legame tra madre e figlio, in misura diversa anche tra padre e figlio, è...

Don Davide e la continuità con il Vaticano II di Amoris Laetitia e del Sinodo sulla Amazzonia

Credo che si debba ringraziare l’Abbé Davide Pagliarani, Superiore Generale della FSPX, per la lunga intervista che si può leggere qui . La importanza di questo lungo testo può essere racchiusa in una frase: sia pure...

Pierangelo Sequeri parla del nuovo piano di studi dell’ IGP2: perché la tradizione deve essere tradotta

In una intervista rilasciata ieri a Vatican News, e che può essere letta  e ascoltata integralmente qui, Pierangelo Sequeri, presentando il nuovo programma formativo dell’Istituto Giovanni Paolo II, chiarisce una serie di punti importanti, anche in...

La “proposta di mediazione” è una “confessione di incomprensione”. Tre professori e l’integralismo “meschino” (AL 304)

  Con una lettera del 27 agosto scorso, indirizzata al Gran Cancelliere Paglia e al Preside Sequeri dell’Istituto Giovanni Paolo II, 3 professori (Granados, Kampowski e Perez-Soba) propongono quella che chiamano “proposta di mediazione”, ma...

Il sacramento della penitenza e il compito di una comprensione sistematica

  Nel dibattito intorno alla penitenza al quale ho partecipato rispondendo a L. Orsy e a A. Marchetto (cfr. post precedenti), è emersa la questione della “comprensione sistematica” del sacramento. A tal proposito propongo parte...

Un altro paradigma: la vera questione dietro la querelle sull’Istituto GP2

Al di sotto e al di qua delle polemiche che hanno investito nelle ultime settimane l’Istituto Giovannni Paolo II (= IGP2), credo si possa riconoscere distintamente in esse la traccia di una evoluzione del rapporto...

“Pusilli animi est…” (AL 304): continuità e meschinità nella tradizione ecclesiale su matrimonio e famiglia

In un intervento sull’Avvenire del 3 agosto scorso, Mons. Camisasca si sorprendeva per il fatto che venga offerta una immagine della evoluzione della pastorale familiare che sottolinea la discontinuità del papato di Francesco rispetto ai...

“Ripòsati, mangia, bevi e divèrtiti” (Lc 12,19). Prossimità e distanze tra Vangelo e Qohelet

Il vangelo di questa domenica XVIII del tempo ordinario ci offre un caso esemplare di rapporto complesso tra Primo e Nuovo testamento. Mette infatti in rapporto il Vangelo con il testo di Qohelet sulla “vanità...

Avanzamento ecclesiale e turbamenti delle teologie di corte: 10 idee sull’Istituto Giovanni Paolo II

  Non vorrei entrare nei singoli aspetti che caratterizzano le polemiche sorte intorno all’Istituto accademico che negli ultimi 40 anni si è occupato, come nessun altro, dei temi del matrimonio e della famiglia. Ne ha...

La penitenza secondo il Vaticano II: una risposta a Mons. Marchetto

Dopo il mio intervento in dialogo con L. Orsy e la sua concezione del “futuro della penitenza”, Mons. A. Marchetto è intervenuto sul blog “Il Sismografo” per prendere le distanze da entrambi gli interlocutori (cfr....