Paolo Branca

Paolo Branca


Branca
Paolo Branca (Milano, 1957) è docente di Lingua e Letteratura Araba e di Islamistica presso l’Università Cattolica di Milano. Specializzato nelle problematiche del rapporto Islam-mondo moderno ha pubblicato: Voci dell’Islam moderno: il pensiero arabo-musulmano fra rinnovamento e tradizione (Marietti, Genova 1991), Introduzione all’Islam (San Paolo, Milano 1995), I musulmani (Il Mulino, Bologna 2000), Il Corano (Il Mulino, Bologna 2001), Yalla Italia! Le vere sfide dell’integrazione di arabi e musulmani nel nostro Paese (Edizioni Lavoro, Roma 2007) e, con Barbara de Poli e Patrizia Zanella, Il sorriso della Mezzaluna (Carocci, Roma 2011). Ha tradotto il romanzo del premio Nobel egiziano Nagib Mahfuz, Vicolo del Mortaio (Feltrinelli, Milano 1989).

 



Munera 1/2017 – Paolo Branca >> La secolarizzazione della cultura

La dimensione terrena spazio-temporale e quella religiosa che tende anche ad Altro e a un Oltre sono state spesso concepite più come in opposizione che complementari. Se la secolarizzazione occidentale pare aver “ridotto” allo spazio…

Munera 1/2016 – Paolo Branca >> Islam e democrazia

Credo che la cosa più utile nell’affrontare questo argomento sia prendere le mosse dalle recenti “primavere arabe” che tante speranze avevano suscitato, ma che altrettante delusioni sembrano registrare di fronte alla caotica situazione che sta…

Munera 1/2013 – Paolo Branca e Girolamo Pugliesi >> Il paradigma ‘barbarico’

All’affacciarsi sulla scena della storia di nuovi popoli, soprattutto quando questi per numero e forza assumono un ruolo decisivo all’interno di una determinata compagine socio-politica, si assiste sempre anche all’emergere di un dibattito tra chi…

Munera 1/2012 – Paolo Branca >> Bestemmiare il dono: i peccati di omissione

Tra le parabole del Regno figurano anche quella dei talenti e del seminatore, nelle quali un ruolo decisivo viene riservato alla nostra volontà e alla nostra capacità di far fruttare ciò che ci viene dato….