Gabrio Forti

Gabrio Forti

FortiGabrio Forti, professore ordinario di Diritto penale e Criminologia, è preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del S.C. di Milano e direttore del Centro Studi “Federico Stella” sulla Giustizia penale e la Politica criminale della stessa Università. È autore dei volumi seguenti: Colpa ed evento nel diritto penale (Giuffrè, 1990), La corruzione del pubblico amministratore (Giuffrè, 1992); L’immane concretezza. Metamorfosi del crimine e controllo penale (Cortina, 2000), Il problema della medicina difensiva. Una proposta di riforma in materia di responsabilità̀ penale nell’ambito dell’attività̀ sanitaria e gestione del contenzioso legato al rischio clinico (ETS, 2010, con M. Catino, F. D’Alessandro, C. Mazzucato, G. Varraso). Ha curato l’edizione italiana di E.H. Sutherland, Il crimine dei colletti bianchi. La versione integrale (Giuffrè, 1987) e La televisione del crimine (con M. Bertolino, Vita e pensiero, 2005). Insieme a C. Mazzucato e A. Visconti, è curatore dei volumi, Giustizia e Letteratura I (Vita e Pensiero, 2012) e Giustizia e Letteratura II (Vita e Pensiero, 2014). Ha curato e tradotto opere storiche e letterarie.



Munera 2/2016 – Gabrio Forti >> Le sabbie mobili della corruzione sistemica

Che l’Italia abbia ancora molto da fare per divincolarsi dalle bassure della corruzione viene rivelato ancora una volta dalla classifica internazionale di percezione del fenomeno elaborata da Transparency International. Nell’ultimo rilevamento (2015), l’Italia si trova…

Munera 3/2014 – Gabrio Forti >> La paura dell’ignoto che appare

La paura della criminalità è uno dei temi più studiati nella letteratura criminologica internazionale e tra i più assediati dai luoghi comuni della scena pubblico-mediatica. In un’accurata analisi recente, si è ricordato come l’inquietudine generata…

Munera 1/2013 – Gabrio Forti >> Il mercato e la criminalizzazione dell’“Altro oscuro”

Il principio tradizionale di giustizia che assegna “a ciascuno il suo” presenta quelli che ho altrove chiamato riverberi “infernali” (cfr. Munera 2/2012). Alcuni di quei “riverberi” sono ben avvertibili anche nelle politiche penali e nella…

Munera 2/2012 – Gabrio Forti >> Nuovi riverberi “infernali”. Le politiche penali securitarie di esclusione e criminalizzazione dell’“Altro oscuro”

Senza voler minimamente toccare la “geografia dell’aldilà” o forzatamente tradurre in proposizioni esistenziali asserzioni escatologiche, cercherò di sondare alcuni degli aspetti che, per dirla con Italo Calvino, segnalano la presenza e la verbalizzazione dell’«inferno dei…