teologia: Page 7

teologia



Munera 1/2015 – Ghislain Lafont >> Un’autobiografia teologica

Credo che la teologia di qualcuno sia un elemento della sua vita: della sua umanità, della sua fede cristiana, della sua vocazione particolare. È legata all’ambiente nel quale ha vissuto, all’educazione e alla formazione ricevute,…

Munera 3/2014 – Stefano Biancu >> Per una speranza davvero umana

C’è una speranza troppo-umana che è istinto vitale: per essa il tempo è irrimediabilmente nemico, in quanto conduce inesorabilmente alla morte. Ma c’è anche una speranza che giunge all’uomo dall’esterno, sotto forma di una parola…

Munera 3/2014 – Denis Müller >> Si potrà ancora parlare di teologia nel XXI secolo?

Interrogarsi sulla possibilità trascendentale della teologia significa domandarsi, in modo radicale e definitivo, se la teologia abbia un senso per la mia esistenza, se la teologia sia in qualche modo costitutiva della mia esistenza, della…

Munera 3/2014 – Giovanni Cesare Pagazzi >> Dal peccato alla fiducia. Un itinerario biblico sulla paura

Se la paura scatta sempre e solo davanti a un pericolo reale o presunto, Adamo ed Eva, prima del peccato, non avevano il senso del pericolo, non percepivano niente e nessuno come minacciosi per la…

Munera 2/2014 – Rosino Gibellini >> Sul futuro del cristianesimo

Ecco da dove passa il futuro del cristianesimo: da un cristianesimo in movimento per “risituarsi” (espressione dello storico francese Rémond) nei nuovi scenari aperti dalla globalizzazione. per continuare a leggere acquista questo articoloUtente biblioteche abbonate:…

Munera 2/2013 – Ottmar Fuchs >> La pietà popolare: magia o esperienza del Dio vicino?

Non si può negare a se stessi e agli altri di cercare nell’immagine di Maria la vicinanza materna di Dio. Già nella Bibbia gli uomini hanno bisogno di immagini che trasmettono questa vicinanza. Dio è…

Munera 2/2013 – Jorge Mario Bergoglio / Papa Francesco >> Dio nella citta

Lo sguardo che desidero condividere con voi è quello di un pastore che cerca di andare a fondo nella sua esperienza di credente, di uomo che crede che «Dio vive nella sua città». per continuare…

Munera 2/2012 – Alberto Bondolfi >> Ripensare il retributivismo cristiano

Esiste davvero un retributivismo cristiano? Quali sono i suoi elementi specifici e la loro pertinenza teologica? E, qualora la risposta al primo quesito fosse almeno parzialmente positiva: in che cosa consiste un suo ripensamento? per…

Munera 2/2012 – Fulvio Ferrario >> Salvezza universale? Sulla necessità di una domanda pericolosa

Il messaggio cristiano, che si autodefinisce evangelo, “buona notizia”, risulta di fatto, nella storia, molto strettamente legato al tema della dannazione, cioè alla pessima notizia della perdizione definitiva di alcuni. Il fatto che tale singolare…