Rosario Giuè

Vescovi e potere mafioso


Isbn: 9788830814684
Pagine: 186

€ 14.9 

€ 12,67
Dalla collana:
Vari
La questione del rapporto tra Chiesa cattolica e mafia è una ferita aperta. E non è evitando di parlarne o minimizzandola che se ne può guarire. La posta in gioco è la stessa credibilità della Chiesa italiana nell’annuncio del Vangelo nel Paese. Per questo è necessario indagare su quale è stato l’atteggiamento dell’Episcopato italiano, la nostra massima istituzione ecclesiale, di fronte al potere mafioso, in vista di una generosa testimonianza, come direbbe papa Francesco, di «Chiesa in uscita».
Informazioni sull'autore
Rosario Giuè, prete palermitano, laurea in Scienze politiche all’Università di Palermo e dottorato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana, è stato parroco a Brancaccio. Collabora con «la Repubblica» e con la rivista «Mosaico di Pace».
 Condividi 

Altri titoli della collana

Giannino Piana
Voci fondamentali

€ 29,90 € 25,42
Zeno Carra
Studio teologico-fondamentale sulla presenza eucaristica di Cristo

€ 20,50 € 17,43
Marco Sgroi
La sinfonia dell’amicizia come singolare testimonianza della Rivelazione

€ 13,50 € 11,48
Edi Natali
Una ragione in bilico tra Atene e Gerusalemme

€ 13,50 € 11,48
Francesco Donadio
Intrecci di vita, linguaggio e ragione

€ 14,90 € 12,67
Pasquale Bua , Pasquale Tripepi
Fede e scienze in dialogo

€ 13,80 € 11,73
Enrico Righini Locatelli
Il mistero della sofferenza da Giobbe a Gesù

€ 16,90 € 14,37
Paolo Grieco
Riflessioni davanti alla Croce

€ 10,50 € 8,93
www.cittadellaeditrice.com | Assisi 2019 | Tutti i diritti riservati
Website: Attilio Scullari / Raffaele Marciano