Roberto Mancini

La laicità come metodo


Isbn: 0966-6
Pagine: 152

€ 13 

€ 11,05
Dalla collana:
Tessiture di laicità
Questo libro si pone oltre l'alternativa tra clericali e anticlericali, presentando la laicità come uno spirito e come un metodo che permette di convivere in modo che ogni cultura o fede possa riconoscersi impegnata con le altre nella costruzione di una convivenza giusta.|La concretezza di questa prospettiva viene evidenziata, da una parte, prendendo in considerazione l'elemento vitale del dialogo, senza il quale la laicità non può sopravvivere né fiorire; d'altra parte viene chiarito come si possa effettuare quel passaggio obbligato che porta dalla politica vigente a una politica di servizio. Si delinea così il senso vero della laicità: un metodo per abitare insieme la terra.||ROBERTO MANCINI è professore ordinario di Filosofia Teoretica all'Università di Macerata.||Nuova collana: TESSITURE DI LAICITÀ|Tessiture di laicità raccoglie contributi accomunati dallo sguardo che vede la laicità non più in chiave contrappositiva, bensì come spazio di incontro. Accostabile all'immagine gandhiana del ''Charkha'', il filatoio a mano, la laicità in atto si mostra come la tessitura di forme pacifiche e solidali di convivenza.
Informazioni sull'autore
Roberto Mancini è professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università degli Studi di Macerata.
 Condividi 

Altri titoli della collana

Irene Kajon
La sua storia e il suo senso oggi

€ 16,50 € 14,03
Roberto Mancini
Ragioni e modi per vivere insieme

€ 13,00 € 11,05
www.cittadellaeditrice.com | Assisi 2018 | Tutti i diritti riservati
Website: Attilio Scullari / Raffaele Marciano