Ricardo Peter

Etica per erranti


Isbn: 0707-9
Pagine: 152

€ 12.5 

€ 10,63
Dalla collana:
Orizzonti nuovi
Partendo dall'analisi della parabola del figliol prodigo l'autore descrive due caratteristiche dell'animo umano: lo sbaglio e la compassione verso chi ha sbagliato. Da una parte la parabola evidenzia la condizione fragile dell'uomo, dall'altra fa ricorso alla clemenza di fronte a questa stessa condizione. La parabola è il trionfo dell'umano (inteso come compassione) sull'umano (inteso come errore). In sintesi, l'etica del limite diventa "etica per persone erranti", cioè orientamento e affermazione della propria umanità.
Informazioni sull'autore
Ricardo Peter è nato a Managua (Nicaragua). Dottore in Filosofía, ha vissuto a Roma per 30 anni, durante i quali è stato ambasciatore presso la Santa Sede, dal 1979 al 1990.
 Condividi 

Altri titoli della collana

Autori vari
Aprirsi alla speranza della famiglia umana

€ 17,50 € 14,88
Ricardo Peter
La parabola del figlio prodigo

€ 12,50 € 10,63
Roberto Mancini
Sulla via della nonviolenza con Gandhi, Capitini e Levinas

€ 15,90 € 13,52
Armido Rizzi
Dal narcisismo postmoderno al

€ 14,50 € 12,33
Roberto Mancini
filosofia come ermeneutica

€ 15,49 € 13,17
Carlo Huber
La costituzione della realtà

€ 11,88 € 10,10
Elio Damiano
Saggio sull’insegnamento come professione morale

€ 21,50 € 18,28
www.cittadellaeditrice.com | Assisi 2018 | Tutti i diritti riservati
Website: Attilio Scullari / Raffaele Marciano