Giuseppe Silvestre

Approccio alla teologia dei sacramenti


Isbn: 9788830815711
Pagine: 252

€ 17.9 

€ 17,01
Dalla collana:
Teologia/Strumenti
L’autore vuole recuperare, nel contesto del materialismo e del relativismo della cultura della postmodernità, il vero significato dei sacramenti come incontri e relazioni personali con Dio Amore, in forma visibile. Tutto questo in sintonia con quanto afferma il Catechismo della Chiesa Cattolica (1116) che li definisce “capolavori di Dio” e papa Francesco che li vede come “abbracci di Dio all’uomo di oggi”. L’approccio interdisciplinare, inoltre, rende più accessibile il contenuto:«Ciò che qualifica il volume, nella sua indubbia originalità [...] deriva dalla cornice fenomenologica prima, e antropologica poi, in cui l’Autore ha innestato l’ermeneutica attuale con la quale meglio si può comprendere il “modo” sacramentale con il quale Dio, in Gesù Cristo e per opera dello Spirito Santo, opera la salvezza nell’oggi ecclesiale» (dal Saggio introduttivo del prof. Gianluigi Pasquale).
Informazioni sull'autore
Giuseppe Silvestre, presbitero dell’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, è parroco della Chiesa Madonna di Pompei e docente di Teologia dogmatica presso l’Istituto Teologico Calabro “S. Pio X” in Catanzaro.
 Condividi 

Altri titoli della collana

Marco Dal Corso, Brunetto Salvarani
Per una teologia pubblica ecumenica

€ 15,90 € 15,11
Salvino Leone
Manuale di bioetica e Medical Humanities

€ 29,50 € 28,03
Pierpaolo Caspani
Linee di teologia eucaristica

€ 28,50 € 27,08
Calogero Caltagirone
Tra mutamenti di paradigmi e rimodulazioni teologiche

€ 18,50 € 17,58
Pietro Maranesi
Introduzione alla teologia sacramentaria

€ 34,00 € 32,30
Francesco Testaferri
Rivelazione, fede, mistero: una teologia fondamentale

€ 25,50 € 24,23
Bruno Maggioni, Ezio Prato
La novità cristiana: percorso di teologia fondamentale

€ 22,80 € 21,66
Pierpaolo Caspani
Il sacramento della penitenza

€ 19,80 € 18,81
www.cittadellaeditrice.com | Assisi 2020 | Tutti i diritti riservati
Website: Attilio Scullari / Raffaele Marciano