Valfredo Maria Rossi

La Chiesa, Maria e il cristiano

Un’antropologia mariana a partire da un’ecclesiologia trinitaria


Isbn: 9788830815681
Pagine: 418

€ 21.5 

€ 20,43
Dalla collana:
Studi e ricerche. Teologica
È possibile parlare del cristiano come sacramento? In caso affermativo, come e in che senso? Il libro prende le mosse da questa domanda radicale e si confronta con il «De Ecclesia Christi» e il «De Immaculato Deiparae semper Virginis Conceptu» di Carlo Passaglia (1812-1887). Il risultato è sorprendente. Non solo emerge l’organicità della teologia passagliana dal sapore biblico-patristico, ma è anche possibile osservare che alcune conquiste teologiche, attribuite alla teologia del XX secolo e al Concilio Vaticano II, sono già presenti nella riflessione di un geniale teologo del XX secolo, troppo a lungo dimenticato.
Informazioni sull'autore
Valfredo Maria Rossi ha compiuto gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito la Licena con specializzazione in Dogmatica e il Dottorato di ricerca in Teologia.

Altri titoli della collana

Vito Martinelli
La Maddalena e il Risorto

€ 17,50 € 16,63
Jonas Erulo
Mediazione antropologica e cristologia nella teoria dell’esperienza di Schaeffler

€ 11,50 € 10,93
Francesco Rutigliano
Chiesa mistero di comunione

€ 23,90 € 22,71
Thomas Mann e il paradigma biblico dell’elezione

€ 19,90 € 18,91
Valfredo Maria Rossi
Un’antropologia mariana a partire da un’ecclesiologia trinitaria

€ 21,50 € 20,43
www.cittadellaeditrice.com | Assisi 2020 | Tutti i diritti riservati
Website: Attilio Scullari / Raffaele Marciano