Munera 3/2020 – Christine Boehl >> La questione delle donne nella Chiesa. Il caso tedesco

Munera 3/2020 – Christine Boehl >> La questione delle donne nella Chiesa. Il caso tedesco

(Anche) le donne sono Chiesa. Hanno la stessa dignità, rappresentano la maggior parte di coloro che vanno a messa e tengono in piedi la vita della Chiesa in numerosi incarichi, a tempo pieno e di volontariato: nella catechesi, come ministri straordinari della Comunione, come lettrici o nella Caritas. Nella messa di Pasqua ascoltiamo come Maria Maddalena diventa al sepolcro la prima testimone della Risurrezione, e proprio di questa apostola apostolorum si fa memoria dal 2016 nel calendario liturgico, il 22 luglio, con una festa non inferiore per importanza alle feste di tutti gli altri apostoli. (Anche) le donne vogliono collaborare con pari diritti e assumere incarichi direttivi nella Chiesa e nell’Annuncio. Incoraggiate dal Concilio Vaticano II, lo hanno proclamato da decenni con insistenza nella Chiesa cattolica in Germania. Dal maggio 2019, questa loro richiesta, grazie al movimento Maria 2.0, ha incontrato una larga e inaspettata risonanza fin dentro il cuore della Chiesa.

Acquista l'articolo
per continuare a leggere acquista questo articolo

Utente biblioteche abbonate: clicca qui »

Share