Munera 3/2019 – Roberto Mozzi >> La fede cristiana come risorsa per le persone detenute

Munera 3/2019 – Roberto Mozzi >> La fede cristiana come risorsa per le persone detenute

Parlare della fede cristiana nell’ambito del carcere in Italia si inserisce nel più ampio discorso circa il rapporto tra religione e carcere e tocca altresì la questione del rapporto tra religione e Stato. Senza volersi addentrare in questioni così vaste, il presente articolo si propone di illustrare quali funzioni possono svolgere la conoscenza e la pratica della religione cristiana in ordine al trattamento della persona detenuta, così come configurato dalla legge. Le presenti riflessioni non attingono da studi specifici sull’argomento, ma dall’esperienza pratica di chi scrive e perciò non hanno pretesa di scientificità; si delineano pertanto come contributo all’osservazione di un fenomeno certamente più ampio.

Acquista l'articolo
per continuare a leggere acquista questo articolo

Utente biblioteche abbonate: clicca qui »

Share