cristianesimo



Munera 2/2016 – Stefano Biancu >> Le opere della misericordia. Consigliare i dubbiosi e insegnare agli ignoranti

Il dubbioso non è semplicemente l’indeciso. Il dubbioso è uno che vive un’esistenza in sé divisa. C’è infatti un dubbio che frantuma l’esistenza e la polverizza. Vivere nel dubbio non è semplicemente trovarsi nell’incertezza, ma…

Munera 2/2016 – Pierangelo Sequeri >> Charles de Foucauld (1916-2016)

La conversione del cristianesimo – e persino quella al cristianesimo – adotta in molti casi un linguaggio affine a quello pronunciato con la vita da frère Charles. Ma la riforma del cuore e dello stile…

Munera 1/2016 – Ghislain Waterlot >> Pensare da bambini

L’infanzia arriva sempre troppo tardi, a cose fatte, fuori tempo massimo. Lo scoppio di riso limpido della prima giovinezza non ha consapevolezza di sé. Il bambino comprende il valore dell’infanzia quando non ne dispone più,…

Munera 1/2016 – Eraldo Tognocchi >> “Se non ritornerete”. Lo sguardo del cristiano secondo il Vangelo

La vita di fede trova un suo equivalente in un atteggiamento che può essere riconosciuto e riscontrato nella vita del bambino. Tra le consistenze della felicità del bambino e quelle della felicità del credente vi…

Munera 1/2016 – Filippo Rossi >> Opere

L’opera di Filippo Rossi nasce nelle forme del realismo espressionista e approda, dopo un intenso itinerario artistico, a un linguaggio simbolico. Le sue creazioni abbandonano i tratti del gurativo e si sviluppano in segni evocativi….

Munera 1/2016 – Francesca Simeoni >> L’inquietudine come compito evangelico. La Chiesa italiana dopo il Convegno di Firenze

Nasce negli anni Settanta, sulle tracce aperte dal Concilio Vaticano II, la prassi dei Convegni ecclesiali nazionali, una prassi tutta italiana, sorta per impulso della Conferenza Episcopale. Da allora sono stati cinque i Convegni: un…